Guardarla dall'alto sembra uno specchio frantumato.
Appena caduto a terra, con quei piccoli e grandi bacini
di varie forme geometriche cosi splendenti
da non poterli neanche fissare.

Stagni di acque salmastre incendiate dal sole,
canali, valli candide e colme di luccichii.

Montagne di sale che toccano il cielo
e paludi frequentate da migliaia di fenicotteri,
cavalieri d'Italia, aironi e anatre selvatiche,
uno spettacolo di natura.

Cosi appare la salina marittima di Margherita di Savoia, la piu' grande e produttiva d'Italia. Qui in un angolo della Puglia baciato dal sole e frustato dai venti, dove la natura la fa ancora da padrona troverete